5. 8.  Wladimir Matesic (Bologna/ Marzabotto), mit Chiara Molinari (Bologna), Sopran, und Michele Santi (Cento di Ferrara), Trompete

WLADIMIR  MATESIC

Nato a Bologna nel 1969. 

Dopo la Maturità Classica, ha studiato Organo,Composizione e Improvvisazione organistica presso i Conservatori e le Musikhochschulen di Bologna, Freiburg/Breisgau, Luzern, Rotterdam nelle classi dei proff. U. Pineschi, K. Schnorr, Th. Flury e B. van Oosten.

Ha inoltre conseguito la Laurea in D. A. M. S. presso l’Università di Bologna, con una tesi sulla vita e l’opera dell’organista belga J. N. Lemmens

Premiato ai concorsi organistici internazionali di Nijmegen (1996), Gravina in Puglia (2001) e Roma (2001).

Attività concertistica in Europa e Giappone.

Riconosciuto specialista del repertorio organistico francese di epoca romantica e moderna, è spesso invitato da istituzioni accademiche italiane ed estere a tenere masterclasses e seminari sull’argomento, ed ha pubblicato al riguardo alcuni saggi per periodici qualificati.

Nel 2010 il Capitolo Metropolitano di S. Pietro lo ha nominato Organista co-titolare della Cattedrale di Bologna.

E’ docente di Organo e Composizione Organistica presso il Conservatorio di Musica “G.Tartini”  di Trieste ed è direttore artistico della Rassegna Internazionale di Musica Sacra “Voci e Organi dell’Appennino”.


CHIARA MOLINARI

Nata a Bologna nel 1977, si avvicina agli studi musicali fin dall'età di 10 anni, cantando nelle voci bianche della Cappella musicale di S. Petronio, al tempo appena ripristinata ed affidata alla direzione del maestro Sergio Vartolo, partecipando con la stessa istituzione a tourné ad Avignone, Praga e Malta.

Prosegue poi entrando a far parte del coro della Basilica sotto la direzione del maestro Federico Salce, partecipando a diverse edizioni del Festival de La Chaise Dieu. Nel frattempo, si diploma in oboe al Conservatorio di Bologna col maestro Giuliano Giuliani e inizia lo studio del canto sotto la guida della maestra Benedetta Pecchioli, della maestra Ada Contavalli e della maestra Yoko Hadama, diplomandosi a Bologna nel 2006. 

Nel 2000 vince il concorso Voices of Europe e canta nelle nove capitali europee della cultura, lavorando a contatto con compositori, quali Arvo Part.

Ha cantato in importanti Teatri Comunali come quelli di Bologna, Cesena, Mantova, Modena, Vicenza, Cento ed ha partecipato a più concorsi e concerti di musica contemporanea.

Attualmente solista della Cappella musicale di S. Petronio, canta nell’ Ensemble d.s.g., specializzato nell'esecuzione di musica barocca e rinascimentale, collaborando così sia in concerti ed in incisioni con l’ensemble vocale francese "A sei voci" diretto dal compianto maestro BernardFabre - Garrus, sia partecipando a incisioni e rappresentazioni nel Teatro Bibiena di Mantova dirette dal maestro Roberto Gini.

Collabora poi con numerosi cori di Bologna e con il coro Athestis di Este diretto dal maestro Filippo Maria Bressan.


MICHELE  SANTI 

Ha compiuto gli studi musicali presso il Conservatorio “G.Frescobaldi” di Ferrara, sotto la guida del M° Prospero Grisendi, diplomandosi con lode. Vincitore del concorso per l’Orchestra Giovanile Italiana e finalista per l’Orchestra Giovanile Europea, è stato premiato al Concorso Internazionale “Rovere d’oro” di La Spezia.

Collabora con orchestre barocche con strumenti originali, tra le quali Concerto Italiano, Accademia Bizantina, I Barocchisti di Lugano, Al Ayre Espanol, Modo Antiquo, Chamber Symphony Foundation Basel e altre.

Ha al suo attivo registrazioni discografiche e radiofoniche per Deutsche Grammophon, Ponderosa, Radio France, Radio Catalunya e radio Svizzera.

Svolge attività concertistica come solista in importanti rassegne e festival internazionali.